idea-re

Bando Start & Restart Regione Lombardia

startup_lavagnajpg

Il Bando di Regione Lombardia consente di ottenere finanziamenti a fondo perduto e a tasso agevolato per lo sviluppo e rilancio delle imprese Lombarde.

Aggiornamento

Lo sportello è al momento chiuso. A breve riaprirà il nuovo bando con nuove modalità di invio delle proposte progettuali.

Cosa

Il bando di Regione Lombardia prevede due misure:

  • Misura Start, per lo sviluppo di nuove imprese.
  • Misura Restart, per il rilancio di imprese esistenti.

idea-re è ente accreditato da Regione Lombardia per l’erogazione di servizi di consulenza qualificata sulla misura Start.

Chi

Per la misura Start Up
1) Aspiranti imprenditori, che completano l’iscrizione al registro delle imprese di una delle CCIAA della Lombardia, entro 90 gg dal decreto di approvazione dell’elenco dei Business Plan ammessi;
2) Start Up Innovative, attive e iscritte all’apposita sezione speciale del registro delle imprese presso una delle CCIAA della Lombardia, ai sensi dell’art. 25 della Legge 221 del 17/12/2012;
3) MPMI attive e iscritte al registro delle imprese di una delle CCIAA della Lombardia, e costituite da non più di 24 mesi dalla data di presentazione on line della domanda.

Per la Misura Re Start
1) MPMI attive e iscritte al registro delle imprese presso una delle CCIAA della Lombardia, da non più di 24 mesi dalla data di presentazione on line della domanda e che presentino le seguenti caratteristiche:

  • Acquisto di un’impresa preesistente o di un ramo d’azienda o lo sviluppo di un’area aziendale (Spin Off), attraverso la costituzione di una nuova impresa (Newco);
  • In forma cooperativa da lavoratori espulsi dal mondo del lavoro e/o da cooperative che rilevano attività in dismissione.

2) Imprese Sociali, costituite da non più di 24 mesi dalla data di presentazione on line della domanda, con l’obiettivo di riconversione totale o parziale di aziende in crisi;
3) PMI che, da non più di 24 mesi dalla data di presentazione on line della domanda, hanno attivato o attiveranno (entro 90 gg dal decreto di approvazione dell’elenco dei Business Plan ammessi) un rapporto di collaborazione con un soggetto terzo che assume o assumerà un ruolo di responsabilità all’interno dell’impresa (ruolo direttivo e/o di partecipazione agli organi societari) e che ha sottoscritto e versato (o che sottoscriverà e verserà entro 90 gg dal decreto di approvazione dell’elenco dei Business Plan ammessi) a titolo di capitale sociale un importo minimo pari a € 50.000,00;
4) PMI con un piano di rilancio aziendale ammesso ai sensi del decreto 7623 del 07/08/2013 “Bando per la redazione di Piani di Rilancio aziendale da parte delle Piccole Medie Imprese lombarde in attuazione dell’azione E “Piani di Rilancio Aziendale”.

Quanto

Il Bando prevede le seguenti fasi d’intervento:

1. FASE A Business plan. Presentazione e valutazione dei Business Plan da parte dei soggetti beneficiari.

  • Contributo a fondo perduto di € 5.000,00 per spese forfettarie generali sostenute per l’avvio/rilancio d’impresa.

2. FASE B “Programmi di investimento”. Presentazione e valutazione dei programmi d’investimento da parte dei soggetti beneficiari selezionati nella Fase A.

  • Finanziamenti a medio termine diretti a tasso agevolato (o,5%) fino al 100% dell’investimento ammissibile, per progetti di importo pari ad almeno € 15.000,00 e per interventi finanziari compresi tra un minimo di € 15.000,00 e un massimo di € 100.000,00.

3. FASE C: Presentazione e valutazione della richiesta dei servizi di affiancamento (consulenza, logistica, fiere e manifestazioni) da parte dei soggetti beneficiari selezionati nella precedente Fase A.

  • Contributi a fondo perduto fino al 100% delle spese effettivamente sostenute di importo non superiore ad € 24.000,00 (al lordo delle ritenute di legge) erogati da parte di soggetti selezionati da Regione Lombardia.

Costi ammissibili

  • Tasso agevolato: Impiantistica generali; acquisto di beni strumentali; Spese di comunicazione; Spese di personale (max 50% del totale dell’investimento); Acquisto di automezzi;  Acquisto di marchi, brevetti, licenze; Costi sostenuti per garanzie nel periodo del programma d’investimento.
  • Fondo perduto: incubazione, affitto logistica; Consulenze per erogazione di servizi strategici (idea-re è soggetto selezionato da Regione Lombardia per l’erogazione di servizi finanziabili tramite il presente bando); Partecipazione a fiere.

Modalità di accesso

A sportello valutativo, fino ad esaurimento fondi.

idea-re è soggetto selezionato da Regione Lombardia per l’erogazione di servizi finanziabili tramite il presente bando.

 

 

Condividi su:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Add to favorites
  • RSS
  • Google Buzz